BLOCCHI che inibiscono la creatività e FERMANO i tuoi progressi!

Voglio parlare dei blocchi alla creatività e cose che possono davvero fermarti sulla strada del successo.

Vorrei parlarti dei blocchi alla tua creatività e non è solo, come per esempio la creatività del pensare, dipingere, scolpire e creare musica, hai bisogno di creatività ovunque.

Se stai cercando di costruire il tuo business, hai bisogno di creatività per questo, se stai cercando di diventare una persona di successo, hai bisogno di creatività specifica per quello. La creatività è ovunque. Gestire i tuoi social media, richiede un certo grado di creatività. Quindi cosa potrebbe impedirti cosa potrebbe ridurre e bloccare quella tua creatività? Ci sono alcune cose che ora vedremo.

La prima è la paura del fallimento o la paura di fare errori e, in un certo senso, non è colpa tua perché ti è stato insegnato quando andavi a scuola. Sì, perché a scuola, quando vai a scuola, quando vai all’università, ti viene costantemente insegnato a non sbagliare, a non commettere errori perché se commetti errori, è un segno rosso con la penna. Se si commettono errori, si fallisce l’esame. Quindi impariamo a scuola che è male commettere errori, e quindi cerchiamo di evitare gli errori a tutti i costi possibili, il che non è sempre poi così intelligente nel mondo reale che sta là fuori.

La paura del fallimento blocca veramente la creatività di molte persone e impedisce a loro di raggiungere risultati solo per il fatto che hanno paura di sbagliare. Hanno paura di sembrare sciocchi. Hanno paura di fallire, ma in realtà non sanno che le persone di maggior successo sono quelle che hanno spesso fallito. Le persone di maggior successo, sono quelle che hanno fallito di più, che hanno commesso il maggior numero di errori, ma la maggior parte delle persone non la pensa proprio così. Questo è il primo aspetto.

La numero due è la paura dell’egoismo. La paura dell’egoismo, la paura di essere egoisti, la paura che altre persone pensino che tu sia egoista fermano molte persone nei loro affari, impediscono a molti di progredire nella loro vita, perché hanno solo paura . Hanno paura che gli altri possano dire: “Oh, sei avido, o tu questo, quello o quell’altro“. Ma la realtà è che, ehi, non è egoistico voler offrire di più alla propria famiglia. Non è egoistico voler raggiungere il proprio potenziale. Non è egoistico voler aiutare migliaia di altre persone nella tua attività. Non c’è nulla del genere. Non è egoismo!

Se vuoi avere più successo, non è egoistico. In realtà è il tuo dovere. Il tuo compito è avere successo, ma molte persone lo lasciano scivolare via nella loro testa, perché forse ad un certo punto, hanno pensato che qualcuno che ha successo sia solamente un egoista. A volte devi esaminare il tuo pensiero perché se hai paura delle altre persone che dicono che sei egoista, prova a chiederti, ho pensato in quel modo? E forse è lì che è stato piantato il seme.

Il terzo blocco della creatività e che impedisce alle persone di avere successo è la paura del successo. Potresti dire: “Beh, questa è una sciocchezza Steve, posso capire la paura del fallimento, ma sicuramente non può esserci alcuna paura del successo.” Fidati di me, ci sono un sacco di persone che credono a quello che sentono dire, ossia che la paura del successo è anche chiamata sindrome dell’impostore. Quindi ci sono un sacco di persone che potrebbero avere successo, potrebbero progredire nel loro lavoro, potrebbero avere molto soddisfazioni nel loro campo, ma si fermano da sole, smettono di progredire, perché hanno paura che se avranno successo, se cominciano a fare soldi, la gente comincerà a dire che non sono soldi fatti onestamente.

La gente dirà che sta fingendo. E molte altre persone hanno questo in testa: “Bene, questo successo non può durare per sempre, questo non può essere poi così tanto buono. Se sembra troppo bello per essere vero, ci deve essere sotto qualcosa di poco pulito, ci deve essere qualcosa di brutto associato a questo successo. ” E non c’è! Non sei falso, non sei qualunque cosa di negativo, se hai successo semplicemente te lo meriti. Se guadagni molti soldi, te li sei guadagnati. Non c’è niente di sbagliato in tutto questo. Nessuno verrà e ti accuserà. Va bene non sapere tutto, come va bene anche non essere perfetto ma avere molto successo nella tua vita non è un peccato. Non lasciare che la paura del successo inizi a fermarti.

Per ultimo, la numero quattro è la paura dello spreco. La paura dello spreco è fondamentalmente quando una persona ha paura di perdere tempo o risorse come il denaro. Quindi, molto spesso, qualcuno potrebbe avere un’enorme opportunità, un’enorme possibilità, ma dirà: “Bene, e se investissi il mio tempo per il prossimo anno, due anni, tre anni, cinque anni, e poi non si rivelasse essere la giusta scelta? Perderei tutto questo tempo. Bene, cosa succede se investo i miei soldi, Dio non voglia, e se compro prodotti, o investo nel trading, o investo in qualunque cosa, e non risulta poi essere la giusta scelta, oppure la mia vita non ne verrebbe cambiata? Ah, non posso permettermi di perdere tutto questo”.

Eppure, ancora molte persone permettono a questa paura di sprecare la loro vita, le loro risorse, come il tempo o il denaro, e quindi di rimanere fossilizzati nel punto in cui si trovano. Ma indovina che cosa ho per te, non so se sia una buona o una cattiva notizia. Il tempo passerà comunque!

Molto spesso quando parlo a qualcuno della costruzione di un’attività, e loro mi chiedono: “Bene, quanto tempo ci vorrà per fare dei bei soldi?” e io rispondo: “Beh, forse cinque anni, forse sette, forse 10 anni“. E dicono: “Ah, cinque anni per iniziare a fare soldi. È davvero tanto tempo. ” E io rispondo: “Beh, prova ad indovinare un po’ tra cinque anni cosa dirai se non avrai iniziato ora. Tra cinque anni, dirai, beh, vorrei avere iniziato cinque anni fa perché ora almeno sarei già arrivato“.

C’è un proverbio cinese che dice Il momento migliore per piantare un albero è vent’anni fa. Il secondo momento migliore è adesso. Quindi tra un anno, vorrai avere iniziato oggi. Quindi perché non iniziare ora? Bene, ma cosa succede se investo cinque anni e non funziona? Allora, hai ancora altri 50-60 anni davanti a te per fare. Va bene. Hai tempo. Vedo così tante persone che hanno appena 20 o 30 anni e stanno già dicendo: “Oh, è troppo tardi“. Che cosaaaa?

Il colonnello Sanders, la persona che ha fondato la catena fast-food americana KFC, ha iniziato quando aveva circa 60 anni e divenne un milionario prima di morire. Quindi se hai 30 anni, se hai 40 anni, se hai 50 anni, rock and roll, hai tutto il tempo che vuoi caro mio. Devi solo cominciare a fare qualcosa. Devi iniziare, smettere di aspettare, smettere di pensare, smettere di meditare, iniziare a fare la cosa maledetta, iniziare a inseguire il tuo sogno, iniziare a raggiungere la tua visione, iniziare a lavorare sulla tua missione. Va bene, hai tempo, anche se non funziona, ricomincia, ricomincia.

Quando Edison cercò di realizzare la prima lampadina provò 5000 volte senza successo, fallì 5000 volte e un giornalista che era andato a intervistarlo gli chiese: “Come ti senti dopo aver fallito 5000 volte?” e Edison rispose: “Non ho fallito 5000 volte, ho appena trovato 5000 modi in cui non funzionerà. E sono 5000 volte molto più vicino al modo in cui funzionerà“. Alla fine hai capito perché oggi riusciamo ad accendere le lampadine? Quindi prova ad immaginarti quella scena, prova ad immaginare se Edison avesse rinunciato, avresti comunque continuato ad usare le lampade al cherosene! E’ quello che vogliamo?

Questo è il mio insegnamento e il mio consiglio per te. Spero che tu abbia apprezzato un po’ di valore in questo post, e se lo hai fatto, sentiti libero di condividerlo con altre persone. Se desideri entrare a far parte della mia squadra, non devi far altro che contattarmi ora attraverso questo modulo.

Al tuo successo!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *