Ecco cos’è il Pensiero del Perdente

Debolezza

Oggi vorrei parlarti di come ragiona un perdente.

Quello che ti spiegherò l’ho imparato da un esperto del network marketing, ovvero Ray Higdon. E lui che ne ha parlato in modo approfondito e che mi ha fatto davvero pensare sul motivo per cui molte persone ragionano da perdenti.

Come pensa allora il perdente?

Il pensiero del perdente è quando si agisce per debolezza. E sfortunatamente, moltissime persone agiscono per debolezza.  Se qualcosa non va bene lasciano subito e si arrendono.

Non ci sono prodotti in magazzino o ci sono problemi con un sito web o c’è un problema con la registrazione oppure qualcosa è bloccato o in arretrato…sono tutte situazioni che creano confusione in una mente non organizzata e diventano scuse per abbandonare.

Alcune persone ogni volta che affrontano sfide nella vita, che spesso non sono nemmeno legate alla conduzione degli affari (ad esempio quelle legate all propria vita personale), al primo problema si arrendono, scappano, fuggono dalle sfide e questo lo fanno per tutta la vita, finendo per arrendersi e a non ottenere nulla, sprecando il loro pieno potenziale, perché cercano sempre una via d’uscita facile. Infatti qual’è il modo più semplice per evitare problemi? è non fare nulla, oppure smettere di fare quello che serve.

Il modo di ragionare dei deboli è quando agiscono senza chiarezza di intenti, ad esempio vorresti lasciare l’azienda in cui lavori in quanto hai dei motivi per farlo, oppure perché vorresti intraprendere un’altra avventura nella tua vita, ma non riesci ad agire perché cominci a porti dei blocchi mentali del tipo che probabilmente intraprenderai una professione diversa, o che forse inizierai un’attività tradizionale o altro ancora. Oppure se decidi di lasciare l’attività per una tua  debolezza, non puoi uscirtene con giustificazioni infantili del tipo “questa attività non funziona per me, quindi ho smesso. Oppure, è così difficile. È troppo difficile quindi ho smesso“. Questo è agire con debolezza! E se agisci per debolezza, non finirà mai bene, perché tu conoscerai sempre il reale motivo per cui l’hai fatto.

Vuoi che ti dica perché hai fatto quella scelta? perché eri troppo debole per affrontare quella sfida, perché eri troppo debole per gestire il problema e quindi te ne sei scappato. Ma quando invece sei in grado di gestire i problemi, ottieni il potere, perché ottieni il potere del problema che hai sconfitto. Quindi più problemi sconfiggi, più forte e più potente diventi. Il mio desiderio per te e che tu non debba mai agire per debolezza. Agisci sempre senza blocchi e vedrai come i tuoi risultati saliranno alle stelle.

Questo è il mio insegnamento e il mio consiglio per te. Spero che tu abbia apprezzato un po’ di valore in questo post, e se lo hai fatto, sentiti libero di condividerlo con altre persone. Se desideri entrare a far parte della mia squadra, non devi far altro che contattarmi ora attraverso questo modulo.

Al tuo successo!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *