Non cambiare mai l’OBIETTIVO nel Network Marketing!

Avere un obiettivo nel network marketing, cosa è, e come cambia la nostra visione

Di solito quando si arriva all’ultimo giorno del mese la maggior parte dei networker si sforzano di raggiungere i propri livelli, si sforzano di raggiungere le proprie qualifiche eccetera. In alcuni mesi ce la fanno e in altri purtroppo non accade. È solo la prossima qualifica; il rango successivo potrebbe essere un po’ troppo lontano, oppure non c’è abbastanza tempo e non si raggiunge l’obiettivo. La tentazione più comune quando non si raggiunge l’obiettivo nel network marketing è di cambiare l’obiettivo stesso dicendo: “Ah, forse non posso raggiungere mai questo livello. Forse non riesco a raggiungere questo rango. ” ma in realtà non è vero.

Sai cosa fanno invece i leader di successo quando non raggiungono il loro obiettivo nel network marketing? Non cambiano l’obiettivo, ma cambiano la scadenza, quindi la spostano al mese successivo e dicono: “Va bene, questo mese, non siamo riusciti, siamo un po’ carenti di questo… Quindi il prossimo mese concentriamoci su questo. Rimbocchiamoci le maniche e raggiungiamo il livello“. In questo modo le cose accadono!

Un sacco di cose in quest’anno  folle sono accadute, un sacco di cose diverse sono successe; il Coronavirus, le quarantene e tutto il resto, ma la visione non dovrebbe mai cambiare.

Cambiano i metodi, cambiano gli strumenti che usi; andavamo in giro per l’Italia ogni settimana per fare una presentazione aziendale e dall’inizio del COVID, non abbiamo fatto una sola presentazione. Ma l’attività sta crescendo. Non sta crollando, come mai? Non stiamo viaggiando, non stiamo perdendo tempo, non stiamo bruciando benzina, non stiamo sprecando tutto quel tempo e gli affari comunque stanno effettivamente crescendo anche se non stiamo più facendo quei particolari incontri.

Quindi ci siamo orientati e ci siamo adattati, e abbiamo effettivamente trovato modi ancora più efficienti per costruire il business, modi ancora più convenienti per far crescere il nostro business e quindi non devi mai cambiare la tua visione, solo perché qualcosa è cambiato. Semplicemente perché forse eri un po’ più piccolo dal punto di vista professionale, non devi cambiare la visione o il tuo obiettivo, devi solo adattarti alla situazione, e forse spostare le scadenze e dire: “Ok, proviamo il mese prossimo“. Questo è quello che fanno i grandi leader, perché loro hanno quella che chiamano memoria a breve termine, quando si tratta di fallimento.

Sai invece cosa fa una persona senza successo, se non riesce a raggiungere un nuovo livello, oppure se non riesce a fare qualcosa, allora dirà: “Oh, è così. Non lo faccio più. Questa è tutta una perdita di tempo. ” E quindi si pentiranno di se stessi per le prossime due settimane, per il mese successivo, e diranno “non faccio più nulla perché ho fallito“.

Ciò che fanno le persona di successo, è quella di non amare il fallimento, non gli va nemmeno giù di non raggiungere l’obiettivo; ma hanno una memoria a brevissimo termine e dicono: “Sì, fa schifo. Ma domani è il mese prossimo, ricominciamo. ” E lo fanno effettivamente accadere. Continuano a farlo e farlo fino a quando non ottengono il risultato. Non cambiano mai l’obiettivo. Restano incollati sull’obiettivo. Continuano a provare cose diverse finché non funzionano; finché non ottengono il risultato. E per alcuni di voi potrebbe volerci una settimana, per altri potrebbero volerci un paio di mesi, per altri ancora potrebbero volerci alcuni anni per arrivare a quel livello di sogno; al reddito dei tuoi sogni, alla vita dei tuoi sogni… ma non rinunciare mai ai tuoi sogni! Non rinunciare mai a quella vita da sogno. Non rinunciare mai a questi obiettivi. Non rinunciare mai a queste cose; possono ancora accadere per te. Devi solo andare avanti.

L’unico modo per fallire nel network marketing è smettere di farlo. Questo è un fallimento garantito. Altrimenti, se continui a farlo, non potrai mai fallire.

Devi solo imparare le lezioni e andare avanti finché un giorno non arrivi; sei lì, la tua destinazione effettiva, il tuo reddito da sogno effettivo e il tuo livello di sogno effettivo. E poi dirai: “Oh mio Dio, tutto quello che è successo, stava accadendo per un motivo ed eccomi finalmente arrivato“. E so anche che quel momento per alcuni di noi non arriva quando lo vogliamo. Forse ci piacerebbe che arrivasse più velocemente, ma non sempre funziona così. Ma devi solo andare avanti, continuare a fare il lavoro, rimanere coerente, rimanere concentrato e ci arriverai. Garantito!

Questo è il mio insegnamento e il mio consiglio per te. Spero che tu abbia apprezzato un po’ di valore in questo post, e se lo hai fatto, sentiti libero di condividerlo con altre persone. Se desideri entrare a far parte della mia squadra, non devi far altro che contattarmi.

Al tuo successo!

OBIETTIVI nel Network Marketing: parlane con la squadra

Parla con la tua squadra dei loro obiettivi!

Oggi ti parlo dell’importanza di definire con i membri del tuo team i loro obiettivi, perché troppi leader parlano solo dei propri e non di quelli dei loro membri del team. E’ un po’ folle se vai dalla tua squadra e gli dici: “Ehi , Ho bisogno di raggiungere questo livello, puoi fare di più? Ehi, voglio raggiungere questo livello, puoi venderne di più per favore?

Non ha molto senso, vero? È molto più efficace quando parliamo con un membro del team dei suoi obiettivi e cerchiamo di scoprire cosa vuole ottenere nella sua vita e nel suo lavoro.

Il primo passo per lavorare con i membri della tua squadra è scoprire cosa sono gli obiettivi.

Puoi chiedere a ciascuno di loro “Cosa sogni? Cosa vuoi ottenere? Dove ti vedi tra cinque o dieci anni? Cosa vorresti fare per la tua famiglia? Cosa vorresti ottenere? ” e quando inizi a scoprire cos’è che sognano, allora capisci meglio cosa motiva questa persona, perché una persona potrebbe essere motivata dal denaro, un’altra dai viaggi e un’altra da qualcos’altro. Quindi il primo passo è scoprire quali sono i loro obiettivi. Ma non è abbastanza solo per scoprirli non è sufficiente, ecco perché dobbiamo passare al secondo punto.

Il secondo passo è definire un piano o meglio una strategia di crescita. Una volta individuati i piani, una volta individuati gli obiettivi, il passo successivo è quello di applicare effettivamente un piano per raggiungerli. Potresti porre domande: “Quanto è importante per te raggiungere questi obiettivi? E come ti sentiresti quando l’hai raggiunto? E quali saranno le conseguenze del mancato raggiungimento di questi obiettivi? E come ti sentiresti al riguardo? ” questo ti aiuta a capire davvero quanto sono impegnati in questi obiettivi e quindi a fare un piano per raggiungerli.

Se vedi che sono davvero impegnati, allora definisci: “perché non facciamo un piano per farlo accadere e forse avrai bisogno di un paio di passaggi“. Forse dovrai fare un piano per la prossima settimana, mese o anno per assicurarti che possano raggiungere questi obiettivi. E se aiuti i membri del tuo team a raggiungere i loro obiettivi, come ha detto Zig Ziglar

se aiuti un numero sufficiente di persone a ottenere ciò che vogliono, ottieni tutto ciò che desideri.

Il secondo passo è quindi fare un piano!

E poi il terzo passaggio, renderli responsabili è dire: “Guarda, voglio aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi. Ma devi andare avanti. Una delle cose migliori da fare è che tu sia responsabile, nel senso che mi riferisco alla tua attività. Quindi mi riferisco ad ogni giorno, cosa hai fatto quel determinato giorno per la tua attività per avvicinarti ai tuoi obiettivi. ” Quando la persona ha gli obiettivi, quando ha un piano e deve rendere conto a te ogni singolo giorno, diventa molto più probabile che raggiunga i suoi obiettivi, e prova ad indovinare cosa succede?

Se aiuti questo membro della tua squadra a raggiungere i propri obiettivi e un altro membro ancora, indovina cosa accadrà ai tuoi obiettivi? Il tuo obiettivo diventerà comunque realtà. Perché se aiuti un numero sufficiente di persone a ottenere ciò che vogliono, ottieni tutto ciò che desideri. È così che lavori con i membri della tua squadra. Se hai membri del team, fai una chiacchierata con loro per scoprire quali sono i loro obiettivi perché se non sai nemmeno quali sono, non puoi aiutarli a raggiungerli. Fai questo tipo di inventario in cui chiami i membri del tuo team e dici: “Ascolta, vorrei solo parlare con te dei tuoi obiettivi e scoprire cosa vuoi ottenere nella tua vita“.

Questo è il mio insegnamento e il mio consiglio per te. Spero che tu abbia apprezzato un po’ di valore in questo post, e se lo hai fatto, sentiti libero di condividerlo con altre persone. Se desideri entrare a far parte della mia squadra, non devi far altro che contattarmi.

Al tuo successo!