I = Invito, Interesse

Come Invitare e Interessare le persone

 

Ora ti spiegherò la lettera ”I”. Leggi con attenzione, perché questa è la competenza più importante per diventare un professionista in questo settore, perché se tu fai bene la “K” ma fai male la “I” , tutte le altre saranno nulle e non arriverai mai alla fine e non otterrai mai dei risultati. Perché  la “I” significa Invito, ma non è Invito “chiama la persona e portala da qualche parte”, ma significa creare interesse nelle altre persone, fare in modo che le persone si interessino a te, in modo che tu sia attrattivo e non più come una pulce fastidiosa oppure un venditore accanito, ma tu sia un’ambitissima preda, una persona che le persone vogliono ascoltare.

Quindi qual’è il migliore modo  per far sì che le persone si interessino a te e a quello che tu hai da dire: interessarti in primis a loro, quindi interessati, fai domande, ascolta attentamente, con attenzione quello che le persone hanno da dire, scopri quali  sono le loro  problematiche impellenti, scopri che cosa stanno cercando. In sostanza, devi scoprire quali sono il loro punto A e il loro punto B, perché quello che noi offriamo che cos'è? E’ la mappa per arrivare da A a B, che sia in termini di prodotto o di business, e una volta trovato il loro punto A, cosa fare: ricalco.

Digli che anche tu eri nella sua stessa situazione, che anche tu o una persona che conosci, una storia che hai visto nel gruppo No Limits era nella sua situazione che era lui. Ricalca quindi la sua problematica e offrirgli la soluzione.

Qual’è la soluzione? La nostra mappa.

Qual’è  la nostra mappa? Uno strumento.

Quando tu prendi una persona e la inviti, non la inviti a parlare con te in modo diretto, ma la inviti a uno strumento, a un webinar, a un tool, a una mini-conferenza, a un PLC, a un gruppo.  Fondamentale in primis è il gruppo NLP a cui mostrerai le storie di tutte le persone che lo stanno facendo, dove le persone si riconoscono, dove le persone trovano persone simili a loro, la stessa specie, con le stesse problematiche che poi ha trovato le soluzioni.

E' qui che abbiamo le soluzioni, e quindi per fare questo  cosa devi fare? Toglierti di mezzo.

Qui c'è quello che tu devi mostrare a loro:

  • il gruppo, il webinar
  • un incontro con una persona più esperta di te
  • una chat a tre
  • i tool che noi abbiamo stanno qui

Se tu ti metti in mezzo, se tu cominci a far l'esperto, che tu lo sia o no non importa che tu parta oggi da zero, che tu sia un esperto di questo business, quello che è il peggior strumento di questo business sei Tu e la tua voce, quindi togliti di mezzo, altrimenti tu coprirai a lui quella che è l’opportunità che lui vuole vedere e quello che è la la mappa che lo condurrà da A a B.

Ci sono 3 tipi di invito: diretto, indiretto e super indiretto che vedrai nei documenti qui sotto e saprai esattamente come utilizzare a seconda dell'occasione, a seconda che sia mercato caldo o mercato freddo. Per farti capire: il mercato caldo sono le persone che conosci di più, di cui magari conosci le loro problematiche e il loro punto A, mercato freddo sono le persone che conosci di meno, quasi per niente e su cui è fondamentale trovare n primi il loro punto A. Di contorno a questi tipi d'invito c'è sempre una cosa, un aspetto fondamentale che fa sempre parte dell'invito: E’ la tua storia, ovvero sapere come esporre nel modo migliore qual’era il tuo punto A, chi eri, chi sei adesso, qual'è il motivo per cui hai scelto di iniziare questa attività e dove ti ha portato. Oppure, se hai appena iniziato, dove vuoi arrivare grazie a questo, perché ricorda una cosa importante: quello che tu mostrerai alle persone, sarà la tua storia. Se tu inizi oggi è non hai una storia, mostra la storia di qualcun altro e mostra soprattutto la tua visione del futuro.

Esistono 2 tipi di storie che ti spiego ora – una la chiamiamo Presentazione Lampo in 30 secondi, che è quella che puoi usare in ascensore per esempio (conosciuta anche come Elevator Pitch - clicca qui su link per leggere l'articolo), per cui hai pochissimo tempo e magari iniziando la conversazione le persone ti chiedono chi sei e cosa fai e tu avrai esattamente questa storia, precisa e diretta, in cui dirai chi sei e chi aiuti a fare cosa per ottenere cosa. Creati questa storia, scrivetela e imparala e lavoraci su. Questa storia di 30 secondi la potrai usare ovviamente anche offline, non su internet, ma concetto fondamentale è che una volta che tu la usi e la persona si incuriosisce e ti chiede informazioni, stai zitto, togliti di mezzo e riportala su FaceBook, perché noi ricordiamoci lavoriamo online con FaceBook.

L'altra storia più completa, sempre che si usa nel processo d'invito, è la storia in cui tu parli in un modo più approfondito di te, dici chi eri. Il tuo punto A, ovvero qual'era il tuo punto di insoddisfazione, cosa lasciavi, come hai conosciuto No Limits People, quali sono i tuoi risultati, se hai già dei risultati, in dettaglio, con numeri alla mano e qual'è il tuo punto B, dove vuoi arrivare, e dove sei arrivato.

Detto questo, andiamo a vedere come si fanno queste cose, ė molto semplice, le trovi qui sotto, ci sono degli script che puoi usare su FaceBook, per SMS, l’importante è usarli, li hai qua sotto, usali, applicali, se vuoi, personalizzali con la tua storia, ma utilizzali.

Un altro aspetto prima di concludere questo articolo riguarda la parte fondamentale subito dopo l'invito ovvero l'edificazione.

Abbiamo detto che ti devi levare di mezzo…esattamente che cosa devi fare quando ti levi di mezzo ? Mostrare qualcos'altro!

Ma mostrare qualcos'altro non significa farlo “tanto per.. vieni qui e guarda questa cosa”. Significa edificare questa cosa ovvero dare valore a quello che abbiamo, aumentare il valore che le persone devono percepire su ciò che stiamo mostrando. Se noi mostriamo il gruppo NLP, non lo mostriamo perché “ti invito, perché guarda che bello”, ma lo identifichiamo come se fosse lo strumento che ci ha permesso a noi di prendere la scelta di iniziare questa attività, quella cosa che ci ha fatto cambiare qualcosa nella mente affinché noi iniziassimo questa attività. Il gruppo o il webinar o la tua upline, edifichiamo sempre ciò che stiamo mostrando, diamogli un valore, aumentiamo il valore che le persone devono percepire, altrimenti non daranno interesse a questa cosa, la guarderanno in maniera superficiale e non si interesseranno mai alla tua opportunità. Quindi l'edificazione è un altro aspetto fondamentale.

Cosa hai imparato ora?

E adesso per concludere un piccolo riepilogo di quello che hai appena  imparato. Abbiamo detto che la I è un aspetto fondamentale: Invitare e fare in modo che le persone s'interessino a quello che stai facendo, diventando un'ambitissima preda e non più una pulce fastidiosa.

Abbiamo visto che ci sono 3 tipi di invito:diretto, indiretto e super indiretto.

Abbiamo visto che ci sono 2 tipi di mercato: caldo e freddo e che è importantissimo creare la tua storia personale sul perché hai scelto questa attività e sul perché sei qui, il tuo punto A e il tuo punto B, e anche la storia di 30 secondi.

Hai visto anche un concetto fondamentale che è interessarti all'altra persona. Ricordati che le persone non si preoccupano di quanto tu sai finché non capiscono quanto ti preoccupi per loro, quindi mostra interesse per le altre persone, fai capire che ci sei e che sei lì per loro.

Ultimo cosa che hai imparato è che cos'è l'edificazione, un concetto cruciale alla fine di ogni invito prima di mostrare ovviamente gli strumenti, quando ti levi di mezzo. Quindi, per iniziare a fare le tue A.P.R. giornaliere, innanzitutto crea una tua storia, scrivila, fatti pure un video, recitala, riguardati, così la imparerai e la migliorerai  sempre, avrai sempre un modo migliore per esporti e per raccontare la tua storia agli altri. E poi, hai la lista di persone che hai già fatto, inizia subito ad invitarle nel modo corretto. E ovviamente, contatta il tuo sponsor per dire che hai fatto questa parte e che inizierai da adesso ad invitare le persone.

“Be No Limits” e ci vediamo alla prossima lezione.

 

ADESSO:
Scrivi la tua storia. Creala e recitala in meno di 60, 120 secondi massimo. E’ necessario che tu faccia esperienza diretta del prodotto e del programma, che tu sia presente agli eventi, che tu conosca i tuoi colleghi e cosa stanno facendo. Intorno a tutte queste esperienze costruirai la tua storia e con la tua storia potrai condividere il percorso che hai intrapreso. Le persone se parlerai con il cuore e trasmetterai la passione  e il credo che hai nel fare questa attività, ti seguiranno.