OBIETTIVI: parlane con la squadra

Obiettivi

Parla con la tua squadra dei loro obiettivi!

Oggi ti parlo dell’importanza di definire con i membri del tuo team i loro obiettivi, perché troppi leader parlano solo dei propri e non di quelli dei loro membri del team. E’ un po’ folle se vai dalla tua squadra e gli dici: “Ehi , Ho bisogno di raggiungere questo livello, puoi fare di più? Ehi, voglio raggiungere questo livello, puoi venderne di più per favore?

Non ha molto senso, vero? È molto più efficace quando parliamo con un membro del team dei suoi obiettivi e cerchiamo di scoprire cosa vuole ottenere nella sua vita e nel suo lavoro.

Il primo passo per lavorare con i membri della tua squadra è scoprire cosa sono gli obiettivi.

Puoi chiedere a ciascuno di loro “Cosa sogni? Cosa vuoi ottenere? Dove ti vedi tra cinque o dieci anni? Cosa vorresti fare per la tua famiglia? Cosa vorresti ottenere? ” e quando inizi a scoprire cos’è che sognano, allora capisci meglio cosa motiva questa persona, perché una persona potrebbe essere motivata dal denaro, un’altra dai viaggi e un’altra da qualcos’altro. Quindi il primo passo è scoprire quali sono i loro obiettivi. Ma non è abbastanza solo per scoprirli non è sufficiente, ecco perché dobbiamo passare al secondo punto.

Il secondo passo è definire un piano o meglio una strategia di crescita. Una volta individuati i piani, una volta individuati gli obiettivi, il passo successivo è quello di applicare effettivamente un piano per raggiungerli. Potresti porre domande: “Quanto è importante per te raggiungere questi obiettivi? E come ti sentiresti quando l’hai raggiunto? E quali saranno le conseguenze del mancato raggiungimento di questi obiettivi? E come ti sentiresti al riguardo? ” questo ti aiuta a capire davvero quanto sono impegnati in questi obiettivi e quindi a fare un piano per raggiungerli.

Se vedi che sono davvero impegnati, allora definisci: “perché non facciamo un piano per farlo accadere e forse avrai bisogno di un paio di passaggi“. Forse dovrai fare un piano per la prossima settimana, mese o anno per assicurarti che possano raggiungere questi obiettivi. E se aiuti i membri del tuo team a raggiungere i loro obiettivi, come ha detto Zig Ziglar

se aiuti un numero sufficiente di persone a ottenere ciò che vogliono, ottieni tutto ciò che desideri.

Il secondo passo è quindi fare un piano!

E poi il terzo passaggio, renderli responsabili è dire: “Guarda, voglio aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi. Ma devi andare avanti. Una delle cose migliori da fare è che tu sia responsabile, nel senso che mi riferisco alla tua attività. Quindi mi riferisco ad ogni giorno, cosa hai fatto quel determinato giorno per la tua attività per avvicinarti ai tuoi obiettivi. ” Quando la persona ha gli obiettivi, quando ha un piano e deve rendere conto a te ogni singolo giorno, diventa molto più probabile che raggiunga i suoi obiettivi, e prova ad indovinare cosa succede?

Se aiuti questo membro della tua squadra a raggiungere i propri obiettivi e un altro membro ancora, indovina cosa accadrà ai tuoi obiettivi? Il tuo obiettivo diventerà comunque realtà. Perché se aiuti un numero sufficiente di persone a ottenere ciò che vogliono, ottieni tutto ciò che desideri. È così che lavori con i membri della tua squadra. Se hai membri del team, fai una chiacchierata con loro per scoprire quali sono i loro obiettivi perché se non sai nemmeno quali sono, non puoi aiutarli a raggiungerli. Fai questo tipo di inventario in cui chiami i membri del tuo team e dici: “Ascolta, vorrei solo parlare con te dei tuoi obiettivi e scoprire cosa vuoi ottenere nella tua vita“.

Questo è il mio insegnamento e il mio consiglio per te. Spero che tu abbia apprezzato un po’ di valore in questo post, e se lo hai fatto, sentiti libero di condividerlo con altre persone. Se desideri entrare a far parte della mia squadra, non devi far altro che contattarmi.

Al tuo successo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *